Economia

La disciplina della revoca dell’autorizzazione a effettuare operazioni intracomunitarie non richiede che, agli “altri elementi a disposizione dell’Amministrazione finanziaria rappresentativi di criticità e di rischio”, si accompagni necessariamente un credito tributario certo e definito (nel caso concreto, relativo a alle operazioni con società polacche non...

In una operazione di riorganizzazione aziendale transfrontaliera non ci sono specifici impedimenti all’utilizzo da parte della società trasferita della partita Iva già attribuita alla sua stabile organizzazione in Italia, previa, tuttavia, comunicazione di eventuali modifiche da eseguire ai sensi dell’articolo 35 del Dpr n.633/1972.  Questo è...

Qualora il contribuente abbia presentato Unico (ora modello Redditi), l’omessa compilazione del quadro RW può essere ravveduta attraverso la dichiarazione integrativa. Tale quadro, infatti, è solo una parte del modello con la conseguenza che la sua omissione non rappresenta un’omessa dichiarazione. Ad affermarlo è la...

Come noto le persone fisiche che hanno un qualsiasi deposito all’estero sono obbligate al “monitoraggio fiscale”. In particolare il conto corrente estero va indicato nella dichiarazione solamente se durante l’anno ha superato una giacenza media trimestrale di 5.000 euro oppure se ha superato, anche per...

L’attestato di residenza fiscale per i soggetti residenti in Italia è stato approvato con il  provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate del 10 luglio 2013. Il documento va presentato all’Amministrazione fiscale dello Stato estero nel quale il contribuente ha prodotto il reddito, al fine di...

All’ascesa economica della Repubblica Ceca e di altri paesi dell’Europa centro-orientale è stato nel settembre 2020 dedicato un articolo nel quale si riporta l’opinione di un importante manager della banca d’investimenti Morgan Stanley. L’esperto ha parlato espressamente di “miracolo economico” che vede proprio la Repubblica...

Come a molti noto, il Superbonus 110% si sostanzia nella possibilità di apportare miglioramenti in campo di risparmio energetico e di adeguamento antisismico agli immobili, abitazioni indipendenti, condomini o luoghi produttivi che siano presenti sul territorio italiano. Detto altrimenti si tratta di una detrazione fiscale superiore...